Come Vendere su eBay

Vendere su eBay oramai è una consuetudine per migliaia di persone. C’è chi lo fa di professione, chi avendo un negozio ne approfitta per “allargarlo”, chi vuole riciclare un regalo, chi vuole vendere un gioco o una console che non usa più, chi ha il portatile vecchio e lo vende per comprare il nuovo e via via potremmo fare tantissimi esempi. Tutti pazzi per la vendita online, tuttavia le transazioni non vanno sempre per il meglio e non sempre l’attività decolla per tutti. Infatti non basta avere qualcosa da vendere, ma bisogna anche saperlo fare, saper affrontare le varie fasi della transazione, sapere cosa dire, sapere come muoversi. In questa guida vi do qualche consiglio su come comportarsi per concludere delle buone vendite su ebay.

La prima cosa necessaria è disporre di merce di ottima fattura. Se l’oggetto che vuoi vendere è un oggetto usato, è necessario che sia in buone condizioni e che comunque qualsiasi anomalia, anche la più piccola, come un graffietto, o un’abrasione venga prontamente segnalata nella descrizione e possibilmente documentata con foto. Questo è a garanzia del cliente che quindi può rendersi conto di cosa acquista e a garanzia tua, che vendi, in modo da non vederti recapitare reclami e proteste per eventuali “difetti” non segnalati. Quindi cerca di essere il più specifico possibile nelle descrizioni evidenziando ogni dettaglio. Naturalmente accompagna tutto con foto chiare e rispondenti alla descrizione.

Altro aspetto fondamentale è il dialogo con l’acquirente. Cerca di essere il più disponibile possibile fugando ogni dubbio di sorta. Rispondi cordialmente e in modo chiaro alle domande che ti vengono fatte e cerca anche di essere celere nel farlo. Una risposta in breve tempo dimostra al cliente la tua attenzione e serietà, e soprattutto evita che egli sposti la sua attenzione presso lo stesso articolo di un altro venditore più “solerte”.

Fornisci più alternative sia per quanto riguarda i pagamenti, sia per quanto riguarda la spedizione. In entrambi i casi cerca di dare più opzioni che vadano dalla soluzione meno costosa e meno sicura a quella più cara ma più sicura. Cerca in questa ottica, quando ti è possibile, di venire incontro a particolari esigenze dell’acquirente, quali potrebbero essere ad esempio la spedizione entro un certo termine o ad un particolare indirizzo.

Assicurati sempre della solvibilità e affidabilità dell’acquirente non dimenticando di controllare i suoi feedback ed eventuali altre informazioni disponibili. Se puoi aggiungi un regalino o un piccolo sconto per invogliare il cliente e indurlo a cercare tra le tue offerte anche la prossima volta che dovrà effettuare un acquisto. Ricorda: Un cliente soddisfatto è un cliente che ritorna.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *