Come Creare un Custom Token su MyEtherWallet

Viste le tante domande ricevute e le poche informazioni reperibili sul web spiegheremo, passo dopo passo, come aggiungere un Custom Token al vostro MyEtherWallet.

Per chi è alle prime armi e necessita di un approfondimento su MyEtherWallet e su come inviare i propri Ether, consigliamo di leggere il nostro precedente articolo: come creare un wallet Ethereum.

Prima di spiegare cosa sia un Custom Token, è bene capire quali criptovalute possono essere inviate e conservate in MyEtherWallet:
Ethereum (ETH);
Ethereum Classic (ETC);
Token ERC20 (Ethereum Standard Tokens).

Anche se non avete mai sentito parlare di ERC20 state tranquilli, perché sapete benissimo di cosa si tratta. Gli Ethereum Standard Tokens sono tutte quelle criptovalute che si basano sulla Blockchain Ethereum e rispettano gli standard tecnici per poterne sfruttare tutte le applicazioni dell’ecosistema Ethereum.
Tornando a noi, creare un Custom Token significa inserire dei parametri in MyEtherWallet per far riconoscere la criptovaluta (diversa da Ethereum, ma appartenente agli ERC20) che dobbiamo inviare al nostro portafoglio virtuale.

Non sempre è necessario fare questa operazione. MyEtherWallet si aggiorna costantemente con i setting delle nuove monete entrate nel mercato. Se però avete appena partecipato a una ICO e dovete ritirare le vostre criptovalute, probabilmente dovrete fare questa operazione, perché difficilmente MyEtherWallet sarà già aggiornato.

Dopo aver effettuato l’accesso su MyEtherWallet, in basso a destra troverete il “Token Balances“.
Cliccando su “Show All Tokens” vedrete la lista di tutte le criptovalute già con i setting aggiornati. Se la vostra criptovaluta è presente in questa lista, non dovete fare nulla.
Potrete procedere con l’invio dei token dall’exchange (o da un altro wallet) all’indirizzo Ethereum del vostro MyEtherWallet.
Se invece nella lista non è presente il codice che cercate (magari perché l’ICO a cui avete partecipato si è appena conclusa), dovrete procedere con la creazione di un Custom Token.

Cliccando su “Add Custom Token” vi verrà richiesto di compilare 3 campi e di procedere con il salvataggio. I 3 campi sono i seguenti:
Address, è l’indirizzo dello Smart Contract utilizzato per l’ICO;
Token Symbol, l’acronimo di ogni criptovaluta che visualizzate anche sugli Exchange (BTC per Bitcoin);
I decimali ammessi dal Token.

Tutti questi dati devonoessere forniti ufficialmente dagli sviluppatori dell’ICO a cui avete partecipato, magari con messaggio sul loro sito.

Risulta essere buona prassi che ogni Team, al termine dell’ICO crei una mini guida con tutti le azioni da effettuare per ritirare le criptomonete oggetto del Crowdfunding, comprensiva dei parametri sopraindicati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *