Cosa Sono gli ETF

Gli ETF ( Echange traded fund) sono degli strumenti finanziari che “replicano” l’andamento di un titolo finanziario ( che prende il nome di sottostante). Il meccanismo di replica degli ETF di ultima generazione viene definito “sintetico”: l’ente che emette il titolo derivato (ETF) non acquista necessariamente i titoli del sottostante, ma viene stipulato un contratto derivato ( chiamato swap) con il quale l’istituto emittente si impegna a corrispondere all’investitore il rendimento dell’indice di riferimento.

La quotazione – Gli Etf vengono negoziati in borsa e giornalmente viene calcolato il prezzo di negoziazione ed il Nav (net assue value). Questi ultimi valori sono riferiti a quote di Etf (essendo questi ultimi un particolare categoria di fondi). Il Nav ( a differenza del prezzo di negoziazione) esprime il valore patrimoniale di un fondo ed è importante anche per capire il meccanismo di tassazione dello strumento finanziario. Tale valore viene calcolato attraverso il valore dei titoli che sono nel paniere dell’Etf al netto dei costi. Pertanto il Nav, a differenza del prezzo di negoziazione, sarà meno influenzato dai movimenti speculativi di domanda e offerta.

Il panorama finanziario offre molteplici tipi di Etf. Vi sono Etf a leva ( che quindi moltiplicano perdite e guadagni in relazione all’andamento del titolo sottostante), Etf short ( utili per effettuare operazioni di copertura o per investimenti aggressivi).

I costi – I costi dell’Etf sono abbastanza contenuti, e molti investitori per questo motivo preferiscono tale strumento derivato rispetto, ad esempio, ad un fondo comune di investimento. Il totale dei costi di gestione, chiamato Ter ( totale expensive ratio ) medio è infatti allo 0,49 %, rispetto al più oneroso 1,3 % medio annuo dei fondi comuni quotati a Piazza Affari. Altri oneri riguardano la spesa da corrispondere alla banca per la negoziazione ( in genere pari o inferiore allo 0,7 %), e lo spread tra costo di acquisto e prezzo di vendita tale valore tende ad aumentare in fasi di alta volatilità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *